cropped-schermata-2021-05-13-alle-10.04.42-1

Ogni percorso inizia dal primo passo

per esempio una telefonata, un'email, la ricerca di informazioni.
Scrivici, chiamaci e facci sapere cosa possiamo fare per te

Email

info@yourpersonalcare.it

Siamo proprio sicuri che mangiare poco 

faccia dimagrire?
 

Phone

Phone

+39 3208758477

+39 3208758477


facebook
instagram
twitter
Mangiare il giusto

Copyright © 2023 by YourPersonalCare. All rights reserved.

Potrebbe sembrare assurdo, ma accade spesso. Una delle ragioni che portano ad ingrassare è quella di cominciare una dieta. La maggior parte delle persone, in relazione all’aspetto fisico, sono interessate al peso.


Spesso il miglior modo per ingrassare è quello di cominciare una dieta.
Questo dato però non fornisce indicazioni circa la composizione corporea, riguardo le percentuali del grasso e della massa magra, in particolare la muscolatura scheletrica. Ad esempio, due persone dello stesso peso possono avere una diversa distribuzione di grasso e muscoli che comportano condizioni metaboliche completamente diverse. La famosa ”velocità” del metabolismo. In pratica a parità di peso, avere una maggiore percentuale della componente muscolare influisce sui valori di metabolismo basale che risultano più elevati. In queste condizioni l’utilizzazione delle calorie e dei nutrienti risulta più efficiente, con un migliore controllo del peso e della forma. In altre parole ci si può permettere di mangiare di più, mantenendo allo stesso tempo la forma. Sembra un paradosso, ma un dimagrimento troppo rapido, basato esclusivamente sulla restrizione calorica può portare, oltre che alla perdita di massa grassa, anche a una perdita di quella magra con riduzione del metabolismo. In questa condizione, l’inevitabile conseguenza è il recupero del peso non appena si ritorni ad una ”normale” alimentazione, addirittura con incrementi rispetto a quello di partenza. Questa condizione si verifica spesso fra chi si limita a seguire diete drastiche ricorrenti senza mai affrontare il problema di migliorare le proprie abitudini e lo stile di vita in generale. Si perde peso durante i periodi restrittivi per riguadagnarlo, con gli interessi, nei periodi successivi. La cosiddetta ”Weight Cycling Sindrome” o ”Sindrome dello yo-yo”.


Non è solo questione di numeri, ma di qualità ed organizzazione.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder